HMO cosa sono e perchè sono importanti

22 Feb 2020 no comments isabella Categories Pillole di salute

Voglio parlarvi di HMO di cui ho sentito parlare questa mattina da uno spot pubblicitario di un’azienda farmaceutica nota.
Gli HMO (Human Milk Oligosaccharides= oligosaccaridi del latte materno) sono zuccheri presenti in elevate concentrazioni nel latte materno umano e sono molto importanti per la formazione di un efficace microbiota (flora batterica) intestinale nel neonato.
La maggior parte di questi raggiunge l’intestino dove inizia a svolgere le proprie funzioni. Gli HMO sono prebiotici per specifici batteri intestinali, favoriscono una risposta immunitaria equilibrata modulando la reazione infiammatoria e prevengono l’adesione di agenti patogeni a livello intestinale.
Nel latte umano sono stati identificati circa 200 HMO e il più rappresentato è il 2’-fucosillattosio, con una concentrazione di circa 2 g/l.
Il 2’-fucosillattosio è composto da una molecola di fucosio e una di lattosio grazie all’azione della fucosiltransferasi.
Gli HMO non solo sono importanti per il neonato ma anche per gli adulti.
Purtroppo il 20% circa delle persone produce fucosiltransferasi non funzionale per cui sono mancanti di 2’-fucosillattosio.
Diversi studi hanno messo in evidenza i vantaggi dell’integrazione con 2’-fucosillattosio negli adulti. Dopo la somministrazione si è osservato un incremento nell’abbondanza di Bifidobatteri ed una riduzione di Firmicuti e Proteobatteri (azione prebiotica).
I bifidobatteri sono considerati membri benefici del microbiota intestinale e livelli bassi sono stati riscontrati in soggetti obesi e diabetici, in soggetti che assumono antibiotici e in pazienti con sindrome dell’intestino irritabile o patologie infiammatorie intestinali.
Il 2’-fucosillattosio è un potenziale inibitore dell’infezione poiché agisce da esca per gli agenti patogeni che, legandosi ad esso, non riescono ad aderire alle cellule dell’intestino. Utile ad esempio in caso di candidosi croniche.